Tassi di inflazione Cifre attuali sull'inflazione internazionale

Questa pagina consente di confrontare gli attuali tassi di inflazione per un gran numero di paesi e regioni. Mostriamo dati sull'inflazione basati su CPI (indice dei prezzi al consumo / IPC) e HICP (indice dei prezzi armonizzati al consumo / IPCA).

Facendo clic sul nome del paese o della regione, si accede a una pagina con estese informazioni aggiuntive.

Tassi di inflazione attuali
Paese/Regione
Tipo
Periodo
Mensile
Annuale
CPI Austria
Austria
CPI
giu 2024
0,16 %
2,99 %
CPI Belgio
Belgio
CPI
giu 2024
0,22 %
3,74 %
CPI Brasile
Brasile
CPI
giu 2024
0,21 %
4,23 %
CPI Canada
Canada
CPI
giu 2024
-0,06 %
2,67 %
CPI Cile
Cile
CPI
giu 2024
-0,10 %
4,22 %
CPI Cine
Cina
CPI
giu 2024
-0,29 %
0,19 %
CPI Corea del Sud
Corea del Sud
CPI
giu 2024
-0,23 %
2,41 %
CPI Danimarca
Danimarca
CPI
giu 2024
0,00 %
1,80 %
CPI Estonia
Estonia
CPI
giu 2024
0,37 %
2,52 %
CPI Finlandia
Finlandia
CPI
giu 2024
-0,02 %
1,28 %
CPI Francia
Francia
CPI
giu 2024
0,07 %
2,17 %
CPI Germania
Germania
CPI
giu 2024
0,08 %
2,23 %
CPI Giappone
Giappone
CPI
giu 2024
0,09 %
2,85 %
CPI Grecia
Grecia
CPI
giu 2024
0,49 %
2,26 %
CPI India
India
CPI
mag 2024
0,36 %
3,86 %
CPI Indonesia
Indonesia
CPI
giu 2024
-0,08 %
2,45 %
CPI Irlanda
Irlanda
CPI
giu 2024
0,40 %
2,22 %
CPI Islanda
Islanda
CPI
giu 2024
0,49 %
5,83 %
CPI Israele
Israele
CPI
giu 2024
0,09 %
2,88 %
CPI Italia
Italia
CPI
giu 2024
0,08 %
0,84 %
CPI Lussemburgo
Lussemburgo
CPI
giu 2024
-0,05 %
2,21 %
CPI Messico
Messico
CPI
giu 2024
0,38 %
4,98 %
CPI Norvegia
Norvegia
CPI
giu 2024
0,22 %
2,61 %
CPI Olanda
Olanda
HICP
giu 2024
0,17 %
3,36 %
CPI Polonia
Polonia
CPI
giu 2024
0,11 %
2,71 %
CPI Portogallo
Portogallo
CPI
giu 2024
-0,01 %
2,79 %
CPI Regno Unito
Regno Unito
CPI
mag 2024
0,38 %
2,79 %
CPI Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
CPI
giu 2024
-0,26 %
1,96 %
CPI Repubblica Slovacca
Repubblica Slovacca
CPI
mag 2024
0,13 %
2,24 %
CPI Russia
Russia
CPI
mar 2022
7,61 %
16,70 %
CPI Slovenia
Slovenia
CPI
giu 2024
0,39 %
1,52 %
CPI Spagna
Spagna
CPI
giu 2024
0,38 %
3,43 %
CPI Stati Uniti
Stati Uniti
CPI
giu 2024
0,03 %
2,97 %
CPI Sudafrica
Sudafrica
CPI
mag 2024
0,17 %
5,09 %
CPI Svezia
Svezia
CPI
giu 2024
-0,08 %
2,56 %
CPI Svizzera
Svizzera
CPI
giu 2024
0,00 %
1,33 %
CPI Turchia
Turchia
CPI
giu 2024
1,64 %
71,60 %
CPI Ungheria
Ungheria
CPI
giu 2024
-0,04 %
3,68 %
HICP Austria
Austria
HICP
giu 2024
0,04 %
3,08 %
HICP Belgio
Belgio
HICP
giu 2024
0,44 %
5,43 %
HICP Danimarca
Danimarca
HICP
giu 2024
0,08 %
1,80 %
HICP Estonia
Estonia
HICP
giu 2024
0,47 %
2,76 %
HICP Europa
Europa
HICP
giu 2024
0,21 %
2,52 %
HICP Finlandia
Finlandia
HICP
giu 2024
-0,05 %
0,55 %
HICP Francia
Francia
HICP
giu 2024
0,15 %
2,54 %
HICP Germania
Germania
HICP
giu 2024
0,15 %
2,54 %
HICP Grecia
Grecia
HICP
giu 2024
1,02 %
2,46 %
HICP Irlanda
Irlanda
HICP
giu 2024
0,33 %
1,52 %
HICP Islanda
Islanda
HICP
giu 2024
1,41 %
4,98 %
HICP Italia
Italia
HICP
giu 2024
0,16 %
0,90 %
HICP Lituania
Lituania
HICP
giu 2024
0,05 %
1,01 %
HICP Lussemburgo
Lussemburgo
HICP
giu 2024
-0,01 %
2,77 %
HICP Olanda
Olanda
CPI
giu 2024
0,17 %
3,24 %
HICP Polonia
Polonia
HICP
giu 2024
0,13 %
2,91 %
HICP Portogallo
Portogallo
HICP
giu 2024
-0,30 %
3,06 %
HICP Regno Unito
Regno Unito
HICP
giu 2024
0,15 %
1,98 %
HICP Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
HICP
giu 2024
-0,26 %
2,16 %
HICP Slovacchia
Repubblica Slovacca
HICP
giu 2024
0,05 %
2,44 %
HICP Slovenia
Slovenia
HICP
giu 2024
0,03 %
1,59 %
HICP Spagna
Spagna
HICP
giu 2024
0,40 %
3,59 %
HICP Svezia
Svezia
HICP
giu 2024
-0,08 %
1,38 %
HICP Turchia
Turchia
HICP
giu 2024
1,64 %
71,63 %
HICP Ungheria
Ungheria
HICP
giu 2024
0,02 %
3,60 %
Not found
Not found
HICP
giu 2024
0,16 %
2,77 %

Il nostro contenuto si basa su fonti affidabili. Tuttavia, non accettiamo responsabilità per eventuali errori. Il contenuto di questo sito web è solo a scopo informativo e non intende fornire consulenza finanziaria. Le decisioni che prendi in base alle informazioni che mostriamo sono sempre a tuo rischio e spese.

Cos'è l'inflazione?

Il termine Inflazione significa la riduzione del valore del denaro, ovvero l'aumento del livello generale dei prezzi. Letteralmente, inflazione significa gonfiaggio o aumento delle dimensioni. Quando la quantità di denaro presente in un paese (la quantità di denaro nella società) cresce più rapidamente della produzione dello stesso paese, il prezzo medio aumenta a causa dell'aumento della domanda di beni e servizi.

L'inflazione può inoltre essere causata dal fatto che il consumatore finale deve sostenere spese più elevate. Ci si riferisce ad esempio all'aumento dei delle materie prime o della produzione, ma anche a tariffe d'imposta più elevate. A seguito di questi aumenti di prezzo, il valore del denaro si riduce. La stessa quantità di denaro consente quindi di acquistare di meno. Ciò non va necessariamente a scapito del potere d'acquisto. Esso infatti si riduce soltanto quando gli stipendi aumentano meno rapidamente dei prezzi.

Conseguenze di un'inflazione limitata

Generalmente, i governi mirano a un'inflazione pari al 2 - 3 percento all'anno. Un'inflazione così bassa è vantaggiosa per l'economia. Una bassa inflazione stimola i consumatori ad acquistare beni e servizi. Se si rimanda, infatti, si paga di più uno stesso prodotto. Una bassa inflazione rende inoltre più interessante prendere a prestito il denaro, poiché spesso nei periodi di bassa inflazione gli interessi sono bassi. Date le conseguenze economiche vantaggiose, il mantenimento di una bassa inflazione è un obiettivo importante per i governi e per le banche centrali.

Conseguenze dell'inflazione elevata

Come osservato sopra, un'inflazione ridotta è vantaggiosa per l'economia. Un'inflazione elevata, tuttavia, è meno vantaggiosa. Se l'inflazione è elevata, la fiducia della popolazione nella propria moneta ed economia può calare, e per gli investitori esteri può essere meno interessante investire nel paese in questione. Un'inflazione elevata, quindi, è spesso a scapito della crescita economica. Quando l'inflazione diventa troppo elevata, la banca centrale del paese spesso interviene aumentando i propri tassi d'interesse e scoraggiando così la creazione di denaro.

Tassi di interesse attuali di un gran numero di banche centrali

Conseguenze della deflazione

L'opposto della deflazione è l'inflazione. In caso di deflazione, il livello generale dei prezzi cala. Con il passare del tempo, quindi, si può acquistare sempre di più con lo stesso denaro. La deflazione è molto negativa per la crescita economica, poiché vi sono elevate probabilità che i consumatori rimandino gli acquisti poiché prevedono che nel prossimo futuro potranno pagarli di meno. In periodi di deflazione, i governi e la banca centrale tentano spesso di stimolare l'economia ad esempio riducendo i tassi d'interesse.

I dati più importanti sull'inflazione

Nella maggior parte dei paesi e delle regioni viene registrata e pubblicata un'ampia gamma di dati sull'inflazione. Questi includono i prezzi al consumo e i prezzi alla produzione. Queste cifre consentono di seguire da vicino l'andamento dei prezzi. Questo sito Web presenta le seguenti cifre sull'inflazione per un gran numero di paesi:

1. CPI / IPC - Indice dei prezzi al consumo

CPI significa Consumer Price Index, o Indice dei Prezzi al Consumo (IPC). Si tratta di un parametro per il prezzo medio pagato dai consumatori per i beni e i servizi in base a un "paniere" di mercato. Per ottenere il CPI, occorre raccogliere i prezzi di una serie di beni e servizi. Successivamente questi prezzi vengono ponderati a seconda della quota che detengono nella spesa media dei consumatori. Generalmente l'indice viene calcolato annualmente. In alcuni paesi, tuttavia, il calcolo viene effettuato trimestralmente. Per la maggior parte dei paesi, l'inflazione basata sul CPI è considerata la cifra di inflazione più importante per il paese stesso. Il CPI può essere utilizzato ad esempio per adeguare gli stipendi / i salari.

Per il CPI non esiste uno standard internazionale. Ciascun paese definisce il proprio paniere di beni e servizi e il relativo fattore ponderale.

Tassi di inflazione CPI attuali e storici per paese

2. HICP / IPCA - Indice dei prezzi al consumo armonizzato

Per poter confrontare fra loro i prezzi al consumo nei diversi paesi dell'UE, la Banca centrale europea (BCE) ha creato l'HICP, vale a dire l'Harmonised Index of Consumer Prices o Indice dei Prezzi al Consumo Armonizzato (IPCA). Si tratta di un indice dei prezzi al consumo paragonabile al CPI armonizzato per l'UE. L'HICP è una media ponderata degli indici di prezzo degli Stati membri e viene calcolato per ciascun paese. L'UE si prefigge di garantire la stabilità dei prezzi, corrispondente a un HICP di circa il 2% all'anno a medio-lungo termine.

Tassi di inflazione HICP attuali e storici per paese